- reset +

Novita

Il Paradiso sulla terra. Spunti di catechesi liturgica nella messa.
Lunedi 10 dicembre 2018 alle ore 17.30 il Seminario Vescovile di Massa e la Biblioteca Diocesana sono lieti di ospitare la presentazione del libro di Don Emanuele Borserini:
Il Paradiso sulla terra. Spunti di catechesi liturgica nella messa.

"Pochi riusciranno a scorgere il potente dramma soprannaturale in cui pure fanno ingresso ogni domenica", così in un suo recente libro Scott Hahn si accinge a parlare della celebrazione dell'Eucaristia. Una constatazione che sta anche alla radice di questa riflessione che, lungi dall'addentrasi in spinose questioni teologiche ma descrivendo passo passo e con semplicità il rito della Messa, desidera far intravvedere quel potente dramma, la continua discesa del cielo sulla terra. È il dramma della nostra fede, che per esprimersi in pienezza ha bisogno di un ambiente specifico costituito dalla liturgia della Chiesa, come ricorda papa Francesco nell'enciclica Lumen fidei (n. 40). Le occasioni, dunque, non sono ricercate altrove per dire qualcosa sulla Messa ma esistono nella Messa perché "la migliore catechesi sull'Eucaristia è l'Eucaristia ben celebrata" (Benedetto XVI). 

Don Emanuele Gianluigi Borserini è nato a Iseo (BS) il 26 ottobre 1986. Dopo aver frequentato l’Istituto Tecnico Agrario e il Collegio dei padri Piamartini a Brescia si è diplomato nel 2005. Iscrittosi alla facoltà di Lettere e filosofia presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore, ha interrotto gli studi per entrare in seminario nel 2009. Ordinato sacerdote il 28 giugno 2015 nei Primi Vespri della solennità dei santi Pietro e Paolo nella basilica cattedrale di Massa, è stato viceparroco e poi parroco dell’arcipretura di Soliera Apuana e delle parrocchie di San Terenzo Monti, Moncigoli, Collecchia, Rometta Ceserano e Colla. Nel 2016 ha conseguito il baccellierato in Sacra Teologia presso lo Studio Teologico Interdiocesano di Camaiore con una tesi in Catechetica e Liturgia. Dal 2015 al 2017 è stato vice rettore del Seminario diocesano nella sezione distaccata B. John Harry Newman e dal 2017 è cerimoniere vescovile e studente di Scienze e conservazione dei beni culturali presso l’Università di Pisa. È autore di numerosi articoli pubblicati on-line di argomento liturgico e agiografico.

/p

Home

Prenota uno spazio per i tuoi eventi culturali

PDFStampaE-mail

Scritto da Biblioteca Diocesana Venerdì 11 Gennaio 2013 00:11

La Biblioteca Diocesana dei Santi Ambrogio e Carlo è situata nel centro storico di Massa, vicina ai principali servizi cittadini, ma al tempo stesso in una posizione privilegiata di pace, sole e silenzio.

I locali suoi locali sono a disposizione per l'organizzazione di esposizioni artistiche e o incontri culturali anche organizzati da terzi. Per informazioni ulteriori leggi a descrizione delle sale

scarica il Regolamento per l'utilizzo degli spazi e, in caso di interesse,

invia la Domanda per l'utilizzo degli spazi all'indirizzo Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

Hai pensato che potresti diventare sacerdote?

PDFStampaE-mail

Scritto da Biblioteca Diocesana Giovedì 29 Marzo 2012 16:19

Un modo per capire se Lui ti chiama c'è!

Entra e leggi!

vocazioni_2012

 

Luoghi

PDFStampaE-mail

Scritto da Biblioteca Diocesana Mercoledì 25 Maggio 2011 21:22

La TerrazzaLa Sala Lettura

Nuovi spazi per studiare leggere fare ricerca o semplicemente sfogliare una rivista all’interno degli antichi spazi del già Convento Francescano (XV sec.) poi Seminario Vescovile di Massa (XIX sec.)

La Biblioteca Diocesana dei Santi Ambrogio e Carlo è situata nel centro storico di Massa, vicina ai principali servizi cittadini, ma al tempo stesso in una posizione privilegiata di pace, sole e silenzio.

Un’accogliente e silenziosa sala lettura con circa 50 sedute si pone come valida alternativa ai pochi spazi di studio che la città offre.

Una splendida terrazza in posizione panoramica, in primavera ospita eventi musicali e culturali.

Il bel refettorio, che accoglie un bassorilievo marmoreo con annunciazione del XVI secolo, adiacente all’antico chiostro del convento francescano, voluto nel XV secolo da Taddea Pico della Mirandola, moglie di Iacopo Malaspina, attrezzato per ospitare incontri ed eventi in un atmosfera accogliente.

Questi ed altri locali della Biblioteca e del Seminario sono a disposizione per l'organizzazione di esposizioni artistiche e o incontri culturali anche organizzati da terzi. Per informazioni ulteriori scarica il

Regolamento per l'utilizzo degli spazi

e in caso di interesse invia la

Domanda per l'utilizzo degli spazi

all'indirizzo Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 Succ. > Fine >>

Pagina 3 di 3