- reset +

Novita

X Giornata Tomista: L'attualità di San Tommaso secondo il Papa San Paolo VI

Giornata Tomista 2019. Decima edizione.

L'attualità di San Tommaso secondo il Papa San Paolo VI

Lunedì 29 gennaio 2018

Il Seminario vescovile dei Santi Ambrogio e Carlo e la Biblioteca  Diocesana di Massa sono lieti di invitare studenti, studiosi, religiosi e laici alla decima edizione della Giornata Tomista, lunedì 28 gennaio 2019, presso la Biblioteca Diocesana di Massa, in Via dei Colli, 2, alle ore 18.30.

Maurizio Schoepflin, docente di filosofia e saggista, terrà una lezione dal titolo L'attualità di San Tommaso secondo il Papa San Paolo VI. Nel 1974, ricorrendo il 700° anniversario della morte di San Tommaso, il Pontefice Paolo VI scrisse una lettera al Maestro Generale dei Domenicani.  La lettera si intitolava Attualità di San Tommaso ed era divisa in tre parti: San Tommaso nel contesto socioculturale e religioso del suo tempo; I valori permanenti della dottrina e del metodo di San Tommaso; L’esempio di San Tommaso per la nostra età. Il prof. Schoepflin ci introdurrà al documento, presentandoci il contenuto e commentandone i punti salienti.

Nato a Firenze nel 1954 Maurizio Schoepflin è sposato, padre di due figli e nonno di sei nipoti; laureato in filosofia e in pedagogia, insegna storia della filosofia antica nell’ ISSR “all'Apollinare” di Roma; ha scritto numerosi libri e dirige la collana di filosofia “Ametista” presso l’Editore Ladolfi di Borgomanero. Scrive sulle pagine culturali di alcuni quotidiani e collabora con molteplici periodici.

L'ingresso è gradito e gratuito.

info@seminariomassa.it,

Facebook: biblioteca diocesana massa 

Home

Corso Risorse digitali ed informatica per la didattica

PDFStampaE-mail

Scritto da Biblioteca Diocesana Mercoledì 03 Dicembre 2014 15:56

Risorse digitali ed informatica per la didattica

Corso di aggiornamento per insegnanti, formatori e curiosi

Gennaio - Febbraio 2015

tag_bomba_ritagliatoPerchè il corso

Per un costante aggiornamento in termini tecnologici da parte degli insegnanti

Per comprendere molti degli usi e comportamenti dei giovani e giovanissimi, evitando atteggiamenti di chiusura, comprendendo che le nuove tecnologie possono essere un grande aiuto ed un mezzo significativo per la didattica ed il sapere.

Per distriscarsi nel maremagnum del web: milioni di contenuti che vanno saputi cercare; navigare non è poi così intuitivo, molto spesso risorse del web di grande spessore, da testi ad immagini a risorse multimediali, restano nascoste ed introvabili.

Che cosa impareremo ...

  • quali sono, dove e come si trovano le risorse come contenuti ovvero gli oggetti e le informazioni digitali (testi, immagini, oggetti multimediali, risorse di archivi, musei biblioteche e di istituzioni culturali) che il web mette a disposizione della comunità

  • quali sono e come si usano gli strumenti informatici per comunicare, trasmettere, condividere tali risorse ed informazioni, per usi personali o per la didattica, e i trucchi per utilizzarli (social network, bookmarking, blog, applicazioni per la condivisione, presentazioni coinvolgenti e chiare, formati elettronici, e-book e supporti di lettura digitali, servizi di mailing)

  • concetti e terminologie ritenute patrimonio del bibliotecario che sono in realtà importanti strumenti di navigazione e ricerca per chiunque si trovi a dover relazionarsi con biblioteche e archivi per studio o lavoro (piattaforma, portale, blog, repertorio, record bibliografico, opac, metaopac, multiopac, risorsa digitale, archivi digitali, tag, link, cloud, browser, social network, motore di ricerca, html, vrd, reference, information literacy, formati, estensioni, e-book, e- journals, libro digitale, web 2.0, bookmarking, rss)

A chi è rivolto

Utenti con conoscenze base del computer e dell'informatica.

Primo incontro

Giovedì 15 gennaio 2015 - ore 17.00

Sede di svolgimento, iscrizioni ed informazioni su costi ed orari

Biblioteca Diocesana dei Santi Ambrogio e Carlo

Via dei Colli 2, 54100 Massa - 3468717308 – 3201140420

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. www.bibliotecadiocesana.eu


 

Prevenzione e trattamento delle dipendenze. La speranza che non si arrende

PDFStampaE-mail

Scritto da Biblioteca Diocesana Sabato 21 Giugno 2014 08:48

Prevenzione e trattamento delle dipendenze. La speranza che non si arrende.
Il libro di Don Marco Baleani e Paolo Scapellato, presentato il 26 giugno 2014 presso la Libreria Santa Chiara è in vendita anche presso la Biblioteca Diocesana. Per informazioni 346 8717308.

locandina_don_marco_rid

 

Al tema, mai come oggi attuale, si sono dedicati due importanti professionisti in ambito psicopedagogico e psicoterapeutico, Don Marco Baleani, nostro concittadino dal forte impegno sul campo in qualità di operatore nella Comunità Pedagogico-Riabilitativa «Monte Brugiana» di Massa, nonché come docente presso la Scuola Superiore di Scienze dell’Educazione S. Giovanni Bosco, e Paolo Scapellato, docente presso l’Università Europea di Roma, la scuola di specializzazione in psicoterapia cognitivo-comportamentale dell’Istituto Skinner di Roma e Napoli.

Il libro intende affrontare il problema delle dipendenze approfondendo e recuperando la chiave di lettura psico-pedagogica, sulla base di una visione antropologica che dia spazio all’etica e alla spiritualità, superando la tendenza attuale ad una interpretazione prevalentemente medico-psichiatrica. La prima parte è costituita da una esposizione di tipo manualistico, che si snoda attorno a tre domande: Tossicodipendenza, perché? Tossicodipendenza, cos’è? Tossicodipendenza, cosa fare? La seconda parte espone le basi per un approccio cognitivo-causale alle dipendenze ed approfondisce la categoria psicologica e valoriale della ‘speranza’, esprimendo la ferma convinzione che si possa e si debba lottare per il recupero reale dalla (tossico)dipendenza. Il testo fa riferimento anche all’esperienza concreta proposta nella Comunità Pedagogico Riabilitativa ‘Monte Brugiana’.

Marco Baleani: psicologo e pedagogista, docente ordinario di Morale e di Psicologia presso lo Studio Teologico Interdiocesano Mons. Bartoletti (Camaiore-Lu); Docente invitato per il corso Prevenzione e Trattamento delle Tossicodipendenze presso la Scuola Superiore di Scienze dell’Educazione S. Giovanni Bosco (Firenze, Sede di Massa). Opera dal 1989 nella Comunità Pedagogico-Riabilitativa «Monte Brugiana» di Massa. È Sacerdote diocesano, ha conseguito la Licenza e il Dottorato in Teologia Morale ed è attualmente rettore del Seminario Vescovile dei Santi Ambrogio e Carlo di Massa e Direttore della omonima Biblioteca Diocesana di Massa. Ha pubblicato: Uscire dalla Tossicodipendenza: un cammino della libertà verso l’incontro con Dio, Tipografia Artigianelli, Pontremoli, 1997.

Paolo Scapellato: psicologo e psicoterapeuta, docente a contratto di psicologia clinica e Investigazione clinica, presso l’Università Europea di Roma. Docente presso la scuola di specializzazione in psicoterapia cognitivo-comportamentale dell’Istituto Skinner di Roma e Napoli. Autore di numerose pubblicazioni nazionali e internazionali.

 

Dai spazio alla cultura. Fai una donazione e partecipa sabato 31 maggio 2014

PDFStampaE-mail

Scritto da Biblioteca Diocesana Sabato 19 Aprile 2014 13:40

Dai spazio alla cultura! Nuovi spazi per la lettura e la ricerca.

Aiutaci a migliorare, a dare nuove opportunità agli studenti e ai ricercatori, ad offrire alla cittadinanza un luogo ancora più ampio e bello per trascorrere qualche ora di pace e lettura. In particolare, con il tuo aiuto, potremmo allestire:

  1. Nuove sale studio: un servizio fondamentale alla cittadinanza. Nuovi posti a sedere per studio e consultazione per i centinaia di studenti e ricercatori che da anni amano ritrovarsi in questo luogo di pace e silenzio, in pieno centro storico, usufruendo al contempo di tutti i servizi, classici ed informatici, di una biblioteca.
  2. Un giardino per lettura estiva, presentazioni di libri, attività di promozione per la lettura per l’infanzia. (Progetto Nati per Leggere)
  3. Una postazione internet con assistenza a richiesta ed apertura punto PAAS
  4. Un'emeroteca per a raccolta dei periodici locali dall'Unità d'Italia a oggi

Contribuisci con una donazione commisurata alle tue potenzialità. Scopri come fare su http://www.buonacausa.org/cause/dai-spazio-alla-cultura.

 

Per donare direttamente e conoscere l'iniziativa, vieni a trovarci ai piedi del DUomo ogni secondo sabato del mese, per il Mercatino del libro usato. Prossimo appuntamento sabato 13 dicembre 2014

All’interno della campagna nazionale Il maggio dei libri, la Biblioteca Diocesana di Massa e il Seminario Vescovile organizzano un evento poliedrico all’insegna della cultura sabato 31 maggio 2014, per promuovere la raccolta fondi necessari all’ampliamento delle sale lettura, studio e ricerca per tutti i cittadini.

Si segnala che l’evento, già annunciato, ha subito alcune importanti variazioni. Il programma è dunque il seguente:

ore 16-20 mercatino del libro usato in Via Dante, ai piedi del Duomo;

ore 18 visita animata al Museo Diocesano in Via Alberica dove, per il ciclo Musei come libri Aperti, si terrà una inedita visita guidata: Francesco Maria Zoppi, primo vescovo di Massa, condurrà i visitatori alla scoperta della sua dimora, oggi sede del Museo Diocesano;

ore 19 inaugurazione mostra di Claudio Rivieri presso il refettorio del Seminario Vescovile;

ore 20 concerto Mus. Ritmi e suoni del SudItalia presso enoteca Il colpo al cerchio.

Ogni evento sarà occasione per poter avere informazioni circa la raccolta fondi e le agevolazioni per chi dona presso musei, istituti culturali, librerie della città.

Qualsiasi somma donata sarà un piccolo ma importante contributo per questo importante progetto culturale. Ma è possibile anche partecipare anche in termini di collaborazione fattiva, sia da parte di ditte che di cittadini, con opere di impianto elettrico, di muratura, di giardinaggio, donazione di una porta finestra, di deumidificatori, di scrivanie, di lampade da tavolo.

La raccolta fondi è anche on line, tramite il sito www.buonacausa.org/dai-spazio-alla-cultura

Per informazioni: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , 3468717308;

 

Per ogni donazione un tesseramento alla biblioteca per 18 mesi e libri in omaggio e sconti ed agevolazioni presso Musei, TEatri, Cinema, Libreria ed altro ancora.

Puoi donare tramite il portale BuonaCausa.org al link sopra indicato tramite Paypal, bonifico o ricarica postepay.
Puoi invece donare personalmente presso la Biblioteca Diocesana chiamando il numero 3468717308.

Ti sarà sempre rilasciata una ricevuta e ti saranno spiegate le modalità per ottenere le agevolazioni fiscali.

Al termine della raccolta un'opuscolo ringrazierà formalmente tutti i donatori, grandi o piccoli che essi saranno stati.

SEI UN'IMPRESA o UN LIBERO PROFESSIONISTA? Scopri come ottenere agevolazioni fiscali:

http://www.regione.toscana.it/-/agevolazioni-fiscali-per-sostenere-cultura-e-paesaggio-in-toscana

 

 cartolina_dai_spazio_alla_cultura_ult_rid

 

 
 

Precisazione su Orario Biblioteca

PDFStampaE-mail

Scritto da Biblioteca Diocesana Venerdì 11 Aprile 2014 18:36

Si precisa che l'orario è suscettibile di variazioni anche all'ultimo momento, poiché frutto in parte di attività volontaria, benché a cura di bibliotecarie professioniste ed è tarato sul concetto di tempo medievale pre-lancetta dei minuti (come tutti sanno inventata nel 1577, guarda un po', ahinoi, dal tedesco Jorg Burgi).

Dunque per avere la certezza di ricevimento per servizi quali prestito, ricerche, consultazione, consulenze, si consiglia di prendere appuntamento tramite 3468717308 oppure Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

Prenota uno spazio per i tuoi eventi culturali

PDFStampaE-mail

Scritto da Biblioteca Diocesana Venerdì 11 Gennaio 2013 00:11

La Biblioteca Diocesana dei Santi Ambrogio e Carlo è situata nel centro storico di Massa, vicina ai principali servizi cittadini, ma al tempo stesso in una posizione privilegiata di pace, sole e silenzio.

I locali suoi locali sono a disposizione per l'organizzazione di esposizioni artistiche e o incontri culturali anche organizzati da terzi. Per informazioni ulteriori leggi a descrizione delle sale

scarica il Regolamento per l'utilizzo degli spazi e, in caso di interesse,

invia la Domanda per l'utilizzo degli spazi all'indirizzo Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 Succ. > Fine >>

Pagina 2 di 3