- reset +
Home La Biblioteca

Chi siamo

PDFStampaE-mail

La Biblioteca Diocesana dei Santi Ambrogio e Carlo è aperta, previo tesseramento, a tutti coloro che amano la cultura e il rispetto degli altri.

Si pone come strumento di promozione culturale ed insieme di evangelizzazione, ovvero come luogo di confronto fra le diverse forme del sapere e diverse culture, mettendo a disposizione di chiunque lo desideri, spazi, libri, documenti, personale, intelligenze, eventi ed approfondimenti culturali, sempre fedeli “all’impulso universalistico che fa da sfondo alla concezione cristiana della ricerca della verità”.

Si pone inoltre come punto di riferimento delle biblioteche ecclesiastiche della Diocesi di Massa Carrara Pontremoli nonché, dal 2009, della Scuola Superiore di Scienze dell’Educazione S. Giovanni Bosco.

I luoghi

Nuovi spazi per studiare leggere fare ricerca o semplicemente sfogliare una rivista all’interno degli antichi spazi del già Convento Francescano (XV sec.) poi Seminario Vescovile di Massa (XIX sec.)

La Biblioteca Diocesana dei Santi Ambrogio e Carlo è situata nel centro storico di Massa, vicina ai principali servizi cittadini, ma al tempo stesso in una posizione privilegiata di pace, sole e silenzio.

Un’accogliente e silenziosa sala lettura con circa 50 sedute si pone come valida alternativa ai pochi spazi di studio che la città offre.

Una splendida terrazza in posizione panoramica, in primavera ospita eventi musicali e culturali.

La storica cappella che si affaccia sul chiostro dell’antico convento di San Francesco, voluto nel XV secolo da Taddea Pico della Mirandola, moglie di Iacopo Malaspina, è attrezzata oggi per ospitare incontri ed eventi in un atmosfera accogliente.

Similmente il bel refettorio, che accoglie un bassorilievo marmoreo con annunciazione del XVI secolo, dell’antico convento francescano.

I locali della Biblioteca, del Seminario e del Duomo si offrono come attraente percorso e luogo per esposizioni artistiche e o incontri culturali anche organizzati da terzi. Ogni informazione è disponibile presso la Biblioteca Diocesana.

I documenti

Un ricchissimo fondo di libri antichi e moderni. Per ricerche di ogni tipo, oltre 18.000 volumi (di cui circa 6000 catalogati) di religione, teologia, storia, filosofia, psicologia, pedagogia, letteratura, storia locale, arte.

Molteplici riviste di attualità e religione, dizionari ed enciclopedie in consultazione a scaffale aperto.

Un interessante fondo musicale, legato alla scuola di musica del Seminario Vescovile, composto da spartiti, riviste e materiale audio e video, in corso di catalogazione.

Il fondo antico, meravigliosa raccolta di libri a stampa dal XVI al XIX secolo, custodisce la storia e la cultura di questi antichi luoghi.

I servizi

Il servizio di reference bibliografico permette agli utenti con l’aiuto dell’operatore di verificare la presenza di libri o documenti di diverso genere sul catalogo della Biblioteca del Seminario e sui cataloghi provinciali, regionali e nazionali. Il prestito è gratuito e immediato, previo tesseramento senza obbligo di residenza. La postazione internet è a disposizione del pubblico per ricerche internet e uso office. A richiesta è possibile il servizio fotocopie e stampa da pc. La professionalità delle bibliotecarie è a disposizione per l’aiuto e collaborazione in ricerche di qualunque genere.

La Biblioteca aderisce alla Rete Provinciale delle Biblioteche (Reprobi), condivide il proprio catalogo con quello on line di tute le biblioteche provinciali ed offre il servizio di prestito interbibliotecario gratuito.


Per approfondimenti sui servizi conulta il link:

http://www.bibliotecadiocesana.eu/it/index.php?option=com_content&view=article&id=55&Itemid=62